1
     
  • Grandi Scalinate
  • civile drone
3
2

dettaglio della notizia

Questa è la pagina di approfondimento della notizia che hai scelto.

Come dimostrare l’assolvimento dell’obbligo vaccinale

notizia pubblicata in data : giovedì 17 agosto 2017

Come dimostrare l’assolvimento dell’obbligo vaccinale

 

 

Come dimostrare l’assolvimento dell’obbligo vaccinale

 

Controlla la seguente tabella per verificare lo stato vaccinale del minore:

 

I minori che, nel rigo corrispondente alla propria età, al 10 settembre 2017 hanno un numero di dosi inferiore a quello indicato, non sono in linea con quanto richiesto dall’obbligo vaccinale.

 

Scheda informativa regionale

 

EtA’ al 10 settembre 2017*

POLIO

DIFTERITE

TETANO

PERTOSSE

EPATITE

EMOFILO

MORBILLO

PAROTITE

ROSOLIA

VARICELLA**

Da 0 a 6 mesi

1

1

1

1

1

1

 

 

 

 

Dal compimento dei 6 mesi

a 11 mesi

1

1

1

1

1

1

 

 

 

 

Dal compimento dei 12 mesi

a 17 mesi

2

2

2

2

2

2***

 

 

 

 

Dal compimento dei 18 mesi

a 6 anni

3

3

3

3

3

3***

1

1

1

 

Dal compimento dei 7 anni

a 15 anni

4

4

4

4

3

3***

2

2

2

 

Dai 16 anni fino al compimento dei 17

5****

 

5****

5****

5****

3

3***

2

2

2

 

*A titolo esemplificativo “Dal compimento dei 6 mesi a 11 mesi” vuole indicare dal giorno in cui si compiono 6 mesi, fino al giorno precedente il compimento dei 12 mesi di vita.

** La varicella è obbligatoria per i nati nel 2017. Poiché essa va fatta dopo il 12° mese di età, l’obbligo scatterà nel 2018 per i nati nel 2017

*** E sufficiente 1 sola dose di emofilo b nel caso in cui la 1° dose sia stata somministrata dopo il compimento del primo anno di vita

****4 sono sufficienti per l’adempimento se non sono passati 9 anni dalla dose di richiamo prevista in età pre-scolare (5-6 anni)

 

Cosa è necessario per l’iscrizione a scuola?

Per l’iscrizione del minore (0-16 anni) a scuola si dovrà presentare almeno uno dei seguenti documenti:

 

·        idonea documentazione (libretto - certificato) comprovante l'effettuazione delle vaccinazioni stabilite dalla legge in relazione all’anno di nascita  (“informazioni sugli obblighi vaccinali”);

 

·         idonea attestazione di esonero o differimento delle vaccinazioni obbligatorie;

 

·         copia dell’invito dell’ASST per la vaccinazione;

 

ovvero, ricorrendo alla autocertificazione - dichiarazione sostituiva di atto di notorietà allegata.

 

Per i minori (0-16 anni) NON in linea con quanto richiesto dagli obblighi vaccinali (Non vaccinato, Vaccinato parzialmente), al fine di attestare l’intenzione del genitore/tutore a vaccinare il minore occorre inviare al centro vaccinale la richiesta di essere vaccinato nel rispetto del calendario delle vaccinazioni obbligatorie.

 

Tale richiesta di norma può essere trasmessa:

    1. tramite e-mail (sia in Posta Elettronica Certificata - PEC territorio@pec.asst-spedalicivili.it , sia in Posta Elettronica Ordinaria - PEO );
    2. tramite lettera Raccomandata A/R;
    3. tramite consegna brevi manu (direttamente) al Centro vaccinale;
    4. tramite richiesta telefonica di vaccinazione, (purché la telefonata sia riscontrata positivamente), come da Circolare del Ministero della Salute del 1 settembre 2017; per utilizzare questa modalità, a partire dal giorno 6 settembre 2017 è possibile telefonare al numero verde 800.638.638 da telefono fisso o 02.99.95.99 (a pagamento) da cellulare - dalle 8 alle 20, dal lunedì al sabato.

In relazione all'anno scolastico in corso 2017/2018, si ricorda che il 10 marzo 2018 rappresenta il termine ultimo per sostituire l'autocertificazione già presentata con il certificato vaccinale (o copia del libretto vaccinale).

 

Nella tabella sono elencate le diverse casistiche e i relativi percorsi 

 

Alunni che hanno consegnato il certificato vaccinale (o copia del libretto vaccinale)

Non è richiesto altro. 

Alunni che hanno consegnato autocertificazione

Devono portare alla direzione didattica il certificato vaccinale.
È attiva per il genitore la possibilità di scaricare con Tessera sanitaria/ Carta Regionale dei Servizi direttamente dal Fascicolo Sanitario Elettronico dei propri figli l’elenco delle vaccinazioni eseguite.

Alunni che hanno consegnato attestazione di richiesta al centro vaccinale dell’appuntamento per completare il ciclo delle vaccinazioni

Se la vaccinazione è programmata prima del 10 marzo 2018, al momento dell’esecuzione viene consegnato alle famiglie il certificato vaccinale aggiornato (e l’eventuale programmazione delle successive dosi) che può essere consegnato alla direzione didattica nei tempi previsti.

Se l’appuntamento per l’effettuazione delle vaccinazioni mancanti è fissato in data successiva al 10 marzo 2018, l’appuntamento assolve all’obbligo di legge; con l’esecuzione della vaccinazione sarà rilasciato certificato da consegnare alla direzione didattica.

Alunni che hanno consegnato attestazione rilasciata da Pediatra di Libera Scelta/Medico di Medicina Generale di esonero temporaneo/definitivo per una o più vaccinazioni

Il genitore ha assolto all’obbligo.
Si raccomanda di contattare il centro vaccinale di residenza/domicilio per comunicare le motivazioni dell’esonero e per la sua eventuale registrazione; diversamente il ciclo vaccinale risulterà agli atti non corretto e conseguentemente il minore verrà chiamato per eseguire le vaccinazioni non effettuate. 

 

Gli operatori dei Centri vaccinali sono disponibili per fornire supporto informativo e per verificare se sono rimaste eventualmente inevase richieste di appuntamento, procedendo a fissare la data per l’esecuzione delle vaccinazioni mancanti.


 

ultima modifica:  06/07/2018
condividi: Condividi su FaceBook Condividi su del.icio.us Condividi su Segnalo Condividi su NewsVine Condividi su ReddIt Condividi su Google